Here you can access the e-services platform EASY
From now on our services are available at the e-services platform EASY, which offers, as before, the whole catalogue program of DICHTOMATIK to you.

Forward to ordering platform EASY

VA

I V-Rings sono guarnizioni assiali in elastomero.

Descrizione
Famiglia prodotto: V-Ring
Modello:
A = profilo standard
S = profilo rinforzato
L = profilo stretto
E = per grandi diametri
Materiale: NBR 60
Colore: nero
Materiale: FKM 60, FKM 70
Colore: marrone

La necessità di ridurre i tempi per lo smontaggio dell’albero e degli altri componenti rende necessario l’utilizzo di V-rings aperti che successivamente giuntati sul posto.
 
Materiali
L’elastomero è in NBR 60 nero, FKM 60 marrone, (FKM 70)
Altri elastomeri sono disponibili su richiesta.

Applicazioni
I V-Rings sono usati principalmente in combinazione con altre tenute come gli anelli di tenuta paraolio o speciali cuscinetti. I V-Rings sono spesso utilizzati nelle trasmissioni e nella meccanica in generale. Molto spesso sono richiesti per i motori elettrici, macchine agricole, macchine per la fresatura. Il loro scopo è impedire l’ingresso di sporcizia, lubrificanti, acqua dall’esterno. Per applicazioni particolarmente gravose, è raccomandata l’applicazione delle tenute VRM01 e VRM02 che si caratterizzano per la cassa in metallo.

Funzionamento
I V-Ring operano come tenute a labbro ma anche come anelli centrifugatori. Il V-Ring è montato sull’albero e deve essere installato accuratamente  ad una distanza definita dalla superficie di contatto per garantire il pre carico assiale  del suo labbro di tenuta. I V-Ring ruotano con l’albero assialmente. Con l’aumento della velocità periferica, il labbro di tenuta subisce la forza centrifuga e la pressione di contatto può ridursi fino ad annullarsi. In questo caso la funzione del V-Ring è quella di centrifugatore.

Vantaggi dei V-Ring
– protezione da polvere, sporcizia, grasso, olo ed acqua
– si possono utilizzare come elemento di rinforzo nella tenuta con i paraolio
- semplice montaggio
– l’attrito si riduce con l’aumento della velocità periferica
– protegge l’anello di tenuta da contaminanti abrasivi

Materiali
NBR: buona resistenza meccanica a gran parte dei lubrificanti ed oli minerali.
FKM: oli minerali e lubrificanti, oli ATF, combustibili, idrocarburi aromatici  e clorurati, resistenza ad un’ampia gamma di agenti chimici.

Limiti applicativi
Pressione: i V-rings sono concepiti per utilizzo senza pressione
Temperature: NBR -40°C to +100°C, FKM -20°C to +200°C
Velocità periferiche (m/s):
NBR ≤ 8; contenimento  assiale da  ≥ 8m; contenimento radiale da ≥ 12
FKM ≤ 6.5; contenimento assiale da ≥ 6.5; contenimento radiale da ≥ 10

Note
I V-Ring ruotano contro una superificie ortogonale all’albero, per es. una flangia o la struttura di un cuscinetto. E’ importante che la superficie di contatto sia lavorata accuratamente con una rugosità max. Ra=2.0, ritenuta sufficiente per molte applicazioni. In particolari condizioni di esercizio dove esiste una grossa quantità di elementi contaminanti, come terra o sabbia fine, è necessario l’indurimento della superficie.
 
Materiali  della superficie di contatto

Materiali   durezza agenti esterni
Acciaio 125 - 150 HV fango, polvere
Ghisa 190 - 270 HV  fango, polvere
Bronzo 100 - 160 HV acqua, polvere
Alluminio      90 - 160 HV acqua
Acciaio inossidabile 150 - 200 HV   acqua

 

sede: clicca qui