registrati ora

O-Ring giuntati da corda

Descrizione
RSR anelli O-Ring giuntati da corda

Applicazioni
Il principale impiego della corda è la realizzazione di O-Ring giuntati, simili agli O-Ring prodotti da stampo per quanto concerne l’applicazione. Sono usati come guarnizione statica con diversi campi di applicazione grazie alla possibilità di personalizzare le dimensioni.

La giunzione delle estremità della corda può essere fatta con collanti ciano-acrilici o adesivi bi componente. Per applicazioni in acqua marina o altre applicazioni gravose è raccomandata la vulcanizzazione.

Produzione di O-Ring giuntati
La procedura standard consiste nel tagliare la corda a misura e unire gli estremi utilizzando un adesivo cianoacrilico (per es. Loctite 406 ®). Il limite di temperatura è di circa 80 °C.

Corde in EPDM, VMQ e FKM, in alcune situazioni possono richiedere l’uso di speciali collanti (per es. Loctite 770 ®). E’ raccomandata la scrupolosa osservanza delle istruzioni contenute nell’imballo.

Prima dell’incollaggio, le parti devono essere rese ruvide con carta vetro e sgrassate utilizzando le apposite sostanze (per es. Acetone ®). Le parti non devono essere sottoposte a stiramento durante l’incollaggio. A processo terminato è opportuno verificare la tenuta, considerando che la zona dove è avvenuta la giunzione ha un minore grado di elasticità rispetto al resto della corda.

Installazione
Evitare sempre di danneggiare la corda durante l’installazione. In particolare :
-  L’O-Ring giuntato non deve mai essere stirato oltre il limite di dilatazione.
-  Tutti i bordi e punti di raccordo che vengono in contatto con la corda devono essere esenti da sbavature, arrotondati e se necessario lucidati.
-  Residui, soprattutto metallici devono essere rimossi dalle sedi.
-  Le estremità di filettature e le sedi di alloggiamento per altri elementi di tenuta e guida devono essere coperti con un manicotto di protezione.
 - Applicare un grasso adatto sia sulle superfici di montaggio che sulla corda.
- Gli elastomeri risultano più scorrevoli se vengono scaldati in olio o acqua calda alla temperatura di circa 80°C. Questo facilita l’estensione della corda durante il montaggio.
- Tutti gli attrezzi di montaggio utilizzati come mandrini ad espansione o manicotti devono essere costruiti con un materiale  tenero (ad es. POM) e non presentare bordi acuminati.
 - La corda non deve essere fatta rotolare sulle superfici di montaggio. Assicurarsi che la corda non sia attorcigliata quando viene inserita nella sede.

Per ulteriori informazioni vedere alla voce Corda